skip to Main Content

L’Inter di Conte non sa vincere i big match

di Matteo Palmisano
L’Inter Di Conte Non Sa Vincere I Big Match

La stagione dell’Inter non è ripartita al meglio: l’eliminazione dalla Coppa Italia ha sancito i problemi della squadra di Conte con i big match

L’eliminazione dalla Coppa Italia ha messo un’altra pietra sulla stagione dell’Inter: non si può parlare di fallimento, ma, sicuramente, di delusione. I nerazzurri, infatti, sembrano aver smarrito lo smalto iniziale e non riescono a trovare alternative di gioco valide allo sfogo sulle fasce o al gioco sulle due punte. Bloccate queste due alternative, il gioco dell’Inter si è perso.

In tutto questo, poi, c’è un grande problema con le grandi. All’Inter di Conte, infatti, sembra mancare sempre un centesimo per fare un euro: di dodici big match, ne sono stati vinti solo due. Poi sette sconfitte, tre pareggi e le eliminazioni da Champions League ed Europa League.

LEGGI ANCHE Inter-Brozovic: accordo totale per il rinnovo. La clausola rescissoria…

I nerazzurri, nelle sconfitte, non hanno mai sbagliato totalmente la partita, ma come a Barcellona, a Dortmund e a Roma con la Lazio si è persa nei secondi tempi. I pareggi con Roma e Atalanta, quando sarebbe servito il salto di qualità, sono più indicativi e sono segno di una squadra che, ancora, non riesce a incarnare a pieno la rabbia del suo allenatore.

A questo problema si aggiungono anche le questioni Eriksen, anche se il danese sembra in ripresa, e la questione Lautaro Martinez: il toro è distratto dalle voci sul Barcellona e, nelle ultime sei partite, non ha mai segnato.

© Riproduzione riservata

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top